lunes, 25 de mayo de 2009

Reti Medievali 5 per mille

 

Reti Medievali
Iniziative on line per gli studi medievistici

 

 


Gentile Amico,
l'associazione culturale Reti Medievali. Iniziative on line per gli studi medievistici è attiva dal 1998 grazie all'impegno di un gruppo di studiosi appartenenti a diversi atenei, che si è progressivamente allargato a una variegata comunità di medievisti, non solo italiani.

Basterà una veloce visita al sito <http://www.retimedievali.it/>, se già non lo conoscesse, per comprendere quale articolazione e quali sviluppi l'iniziativa abbia maturato negli anni, tenendo fede ai propositi iniziali. Ci limitiamo a sottolineare il vaglio attento del materiale pubblicato o distribuito in rete, che ha garantito a Reti Medievali una solida reputazione a livello internazionale come realtà ad alto contenuto scientifico e informativo; e la completa gratuità dell'accesso al sito (senza alcuna necessità di abbonamento) e a tutti i testi, i materiali e gli E-book.

Quest'ultimo è un aspetto di non poco conto, se si pensa alla opportunità di aggiornamento e formazione che si offre sia ai docenti sia agli studenti: ricordiamo, per esempio, gli attuali circa 1.500 testi di più di 800 autori nella nostra biblioteca medievistica digitale, la più ampia a livello internazionale; l'insieme di materiali pensati per la didattica; un aggiornatissimo calendario dei convegni di argomento medievistico che hanno luogo in tutto il mondo.

Particolare importanza ha il fatto che l'accrescimento di tutto ciò è garantito dal lavoro volontario del nostro gruppo di studiosi, che si trova ad affrontare costi crescenti per l'allestimento editoriale e informatico dei materiali.

In imminenza della scadenza di presentazione della dichiarazione dei redditi, ci permettiamo di suggerirLe la nostra associazione culturale quale destinataria del 5 per mille dell'imposta sul reddito delle persone fisiche.

La destinazione del 5 per mille è una scelta soggettiva, che non incide sul reddito e non è alternativa all'8 per mille. A tal fine è sufficiente firmare nella dichiarazione dei redditi nella casella "Finanziamento della ricerca scientifica e della università", e scrivere il codice fiscale di Reti Medievali, che è 93147520238.

RingraziandoLa per quanto potrà fare, La salutiamo cordialmente,
Associazione Culturale Reti Medievali



Sezioni
Biblioteca
Calendario
Didattica
E-book
Memoria
Repertorio
Rivista

Colophon
Editoriale
Redazione
Contatti
Spazio aperto

E-mail: redazione@retimedievali.it

 

Reti Medievali. Iniziative on line per gli studi medievistici
Associazione culturale "Reti Medievali"
Pubblicazione elettronica periodica ISSN 1593-2214
Web: http://www.retimedievali.it
E-mail: redazione@retimedievali.it

Reti Medievali garantisce la massima riservatezza sui dati personali ai sensi della Legge 675/96.
Si impegna a non fornirli a terzi e a provvedere alla loro cancellazione o modifica qualora l´interessato ne faccia richiesta.
Per sospendere l'invio della newsletter e informative, richiederlo a redazione@retimedievali.it